Aerosmith nuovo album a luglio?

Aerosmith nuovo album a luglio

Aerosmith nuovo album a luglio

Gli Aerosmith dovrebbero pubblicare il loro nuovo album il prossimo luglio. E’ quanto ha affermato il frontman Steven Tyler durante una conferenza stampa tenutasi al “The Grove” di Los Angeles mercoledì 28 marzo, come riportato da Billboard. Tyler ha spiegato che il disco, per adesso senza titolo, necessita ancora di essere mixato e che per il suo definitivo completamento la band deve ancora scrivere due canzoni; tuttavia la speranza degli Aerosmith è quella di riuscire a portarlo nei negozi ad un mese di distanza dalla partenza del loro nuovo tour, chiamato “Global Warming Tour“, la prima data del quale si terrà il 16 giugno a Minneapolis. A produrre l’album ci ha pensato Jack Douglas, che si era già occupato del loro classico “Toys In The Attic” (1975) e dell’ultimo “Honkin’ On Hobo“, uscito nel 2004 (ma si trattava di un disco di cover di classici del blues, eccetto l’unico inedito “The Grind”). Riguardo alla scelta del produttore, il batterista Joey Cramer ha commentato: “Jack fa ormai parte del DNA degli Aerosmith. Sin dal primo giorno di prove, è stato tutto perfetto come ai vecchi tempi“. La nuova release sarà la prima di materiale originale dai tempi di “Just Push Play“, rilasciato nel 2001.


YouTube

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.