Black Rebel Motorcycle Club: 3 nuove date in Italia a fine novembre

DOPO IL GRANDE SUCCESSO DEL TOUR PRIMAVERILE CON SOLD OUT A MILANO, ROMA E BOLOGNA RITORNA LA CARICA DI ROCK’N’ROLL, POST-PUNK E PSICHEDELIA DEI CALIFORNIANI

BLACK REBEL MOTORCYCLE CLUB

 

Dalla migliore tradizione psichedelica di San Francisco, ecco il ritorno

di una delle più potenti e travolgenti band in circolazione per un concerto di quasi due ore dove il trio californiano presenta il recente album Beat The Devil’s Tattoo (uscito a Marzo) e i successi che li hanno resi celebri a livello planetario come Whatever Happen to My Rock’n’Roll (punk song), Spread Your Love, Stop e Love Burns, solo per citarne alcune.

Un live intensissimo ed imperdibile!

SABATO 27 Novembre 2010

Roncade (TV) – New Age Club
Via Tintoretto 14, Roncade (Treviso)
Aperture porte Ore: 19.30 – Inizio Concerto Ore: 20.45
Prezzo del biglietto: € 20,00 + diritti di prevendita

CIRCOLO ARCI – ingresso riservato soci ARCI (possibilità di tesseramento in loco)

DOMENICA 28 Novembre 2010

Firenze – Viper Theatre
Via Pistoiese ang. Via Lombardia – Firenze
Aperture porte Ore: 19.30 – Inizio Concerto Ore: 20.45
Prezzo del biglietto: € 20,00 + diritti di prevendita

LUNEDI’ 29 Novembre 2010

Torino – Hiroshima Mon Amour
Via Carlo Bossoli, 83 – Torino 
Aperture porte Ore: 19.30 – Inizio Concerto Ore: 20.45
Prezzo del biglietto: € 20,00 + diritti di prevendita

Biglietti in vendita da martedì 7 settembre alle 10.00 su Ticketone
 
Informazioni su come acquistare i biglietti:
Ticketone  892 101 – www.ticketone.it
In tutte le prevendite  abituali
www.indipendente.com

Ritorno in Italia, dopo il grande successo delle date di maggio (sold out a Milano, Bologna e Roma) per una delle band più autorevoli della scena rock americana degli anni 2000.

Con il loro sesto album in studio, Beat The Devil’s Tattoo, i Black Rebel Motorcycle Club segnano un importante cambiamento; nella formazione c’è una nuova batterista, Leah Shapiro, che ha dato al gruppo nuova linfa ed una potenza invidiabile nei live. Insieme ai fondatori Peter Hayes e Robert Levon Been, il rinnovato trio è pronto nuovamente a far tremare i club italiani con le sue canzoni fatte di suoni ricercati che uniscono la massiccia tradizione psichedelica americana con le melodie pop-rock che li hanno portati ai vertici del rock internazionale.

Il nuovo disco, Beat The Devil’s Tattoo, è uscito a Marzo 2010 e nell’attesa i B.R.M.C. immettono sul mercato, prima uscita per la loro etichetta Abstract Dragon (distribuita in Europa via Cooperative Music – distr. Self) il loro primo album live ufficiale intitolato semplicemente Live. Il CD dal vivo contiene quattordici tracce, mentre il DVD (che è stato girato prevalentemente in bianco e nero, nello stile della band) propone un dietro le quinte dei concerti e il making of di Howl, il loro disco del 2005.

Il mondo sonoro dei B.R.M.C. continua sulla scia della psichedelia, dell’indie-rock e del punk-blues con l’influenza di band storiche come Velvet Underground, Jesus & The Mary Chains ma anche di band più underground come i mitici Brian Jonestown Massacre. Influenze oscure e shoegaze che aprono ai B.R.M.C. strade diverse rispetto a quelle di band che come loro escono allo scoperto agli inizi degli anni 2000 come The White Stripes e The Strokes. La band californiana è certamente una band rock’n’roll ma di certo non assomiglia a nessuna delle band in circolazione: nelle esibizioni live esce fuori tutto il loro mondo fatto di noise, ricerca psichedelica, feedback che si fonde alla base pop e blues della loro musica. Il risultato è un sound potente che gli fa guadagnare i favori della critica e del pubblico.

Formazione:

Peter Hayes — voce, chitarra, basso, armonica, tastiere, autoharp, harmonium

Robert Levon Been — voce, chitarra, tastiere, basso

Leah Shapiro — batteria

Sito Internet:

www.blackrebelmotorcycleclub.comwww.myspace.com/blackrebelmotorcycleclub

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.