Blur Il nuovo disco dopo l’album solista di Damon Albarn?

Blur

Blur

Il nuovo album del Blur potrebbe arrivare dopo il nuovo episodio solista del loro frontman Damon Albarn. Dopo un 2012 nel quale si sono alternati facili entusiasmi, e i due inediti Under The Westway e The Puritan, a bruschi ritorni alla realtà, con lo stesso Albarn che decise di interrompere le sessioni di registrazione e Graham Coxon che rivelò la mancanza di piani per il futuro, la prima metà del 2013 è iniziata nel segno degli indizi positivi sull’arrivo di un nuovo studio album dell’affermata band londinese. La presa di posizione di oggi, rivelata dallo stesso Albarn in un’intervista, è la quarta nel giro di un paio di mesi: risalgono a maggio e giugno la cancellazione di alcune date in Giappone per continuare la lavorazione del successore di Think Tank e le dichiarazioni, del bassista Alex James e di Jamie Hewlett dei Gorillaz, che la settimana ad Hong Kong ha portato ad ottimi risultati.

Dopo un breve tour in Regno Unito e Svezia nel 2012, i Blur sono tornati in tour quest’anno: con le ultime date fissate in Sudamerica il prossimo novembre, la band sarà in Italia per due concerti il 28 (Milano, City Sound Festival) e il 29 luglio (Roma, Rock In Roma).

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.