Music Attitude

Da domani in rotazione radiofonica “Qualsiasi spinta”, il singolo di Lorenzo Palmeri

Da domani sarà in rotazione radiofonica “Qualsiasi spinta”, il secondo singolo del cantautore e designer LORENZO PALMERI cantato in duetto con FRANCO BATTIATO e, per la prima volta nella storia, un videogioco accompagna l’uscita di un singolo, nato e sviluppato per l’occasione, in perfetta armonia con il brano.

Il videogioco “Qualsiasi spinta” nasce da un’idea dello stesso Lorenzo Palmeri ed è stato progettato e realizzato dallo studio Gameforpicnic, che lo ha sviluppato a partire dal mondo evocato dalla canzone.

“Qualsiasi spinta” è il secondo singolo estratto dal disco d’esordio del cantautore e designer Lorenzo Palmeri “PREPARATIVI PER LA PIOGGIA” (NUN Flower/edel).

Per giocare al videogioco “Qualsiasi spinta”

www.qualsiasispinta.com

www.preparativiperlapioggia.com

www.lorenzopalmeri.it

L’album “PREPARATIVI PER LA PIOGGIA” è una raccolta di canzoni “contemporanee, originali, complesse e allo stesso tempo dirette” che vanta la prestigiosa partecipazione di FRANCO BATTIATO, la collaborazione del bassista SATURNINO e di alcuni tra i maggiori designer italiani per la parte grafica.

Hanno collaborato al disco, oltre a FRANCO BATTIATO che presta la sua voce in un duetto con LORENZO PALMERI nel brano “Qualsiasi Spinta” e a SATURNINO, inconfondibilmente al basso: LIVIO MAGNINI e ANDY dei BLUVERTIGO, rispettivamente alle chitarre e al sax, ELIO MARCHESINI, maestro concertatore della Scala di Milano al vibrafono, DAVIDE FERRARIO (chitarrista di Gianna Nannini) e TIBE, artista considerato uno dei fenomeni più interessanti dell’underground musicale degli ultimi tempi.

Questa la track list di “PREPARATIVI PER LA PIOGGIA”: “Vivo di jetlag”; “Dormi tranquillo” ; “Qualsiasi spinta” ; “Precario” ; “Neroblu” ; “Domenica” ; “Fili d’erba” ; “Il lato assolato” ; “Lascio” ; “Io sono”.

Il progetto grafico del booklet contiene nove diverse copertine disegnate da alcuni dei maggiori designer italiani: PAOLO ULIAN, GIULIO IACCHETTI, MARCO FERRERI, JOEVELLUTO, ODOARDO FIORAVANTI, GUMDESIGN, ANTONIO COS, MATTEO RAGNI e lo stesso LORENZO PALMERI, raccolte in un origami progettato ad hoc, che richiede l’intervento attivo dell’ascoltatore.

LORENZO PALMERIsi occupa di progettazione, attivo nei campi del design, dell’architettura, della composizione e produzione musicale. Si è formato frequentando progettisti del calibro di BRUNO MUNARI e ISAO HOSOE. Ha partecipato a numerose mostre di design collettive e personali e ha collezionato premi tra cui il Good Design Award e varie selezioni dell’Adi Design Index.

Nel 2006 ha progettato la chitarra “Paraffina Slapster”, poi diventata la chitarra di LOU REED e successivamente selezionata per la mostra “The New Italian Design” e che oggi si può apprezzare esposta al “Museo Del Design” della Triennale di  Milano.  In ambito musicale ha avuto una formazione classica, basata sullo studio di composizione e pianoforte.

Ha scritto diverse colonne sonore per il teatro e ambientazioni per eventi oltre ad aver svolto attività di ricerca sulla forma canzone. Le sue composizioni sono state eseguite presso numerosi teatri in Italia e all’estero.

www.lorenzopalmeri.it

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.