Dal 1° ottobre i Superdry portano il loro sound nei club, sulla scia della trascinante “Miss Wonder”

Dalle idee stravaganti di tre giovani amici, prende forma il gruppo Superdry. Influenzato dalla scena indie britannica in cui i postumi del punk rock riffato riaffiorano e si miscelano con una componente elettronica, acida e pulsante di matrice anni ’80. Con il loro gusto di sperimentare e frullare, i Superdry ottengono un sound particolare che, in pochi mesi, cattura l’attenzione degli addetti ai lavori. La iniziale formazione smilza, trova oggi la sua completezza nel quarto elemento, il basso di Paolo Gheza (ex PuntoG) cuore pulsante della sezione ritmica.

Dopo le apparizioni live degli ultimi mesi che li hanno visti anche sullo stesso palco di Linea 77, J-Ax, Fratelli Calafuria ed altri, i Superdry si preparano al lancio, anche dal vivo, della loro “MISS WONDER” (Ultratempo), di cui proprio in questo periodo stanno realizzando il videoclip. 

Il brano, in contemporanea, sarà disponibile su Itunes e gli altri negozi digitali.

La prima tappa del “MISS WONDER” Tour sarà Pisa, dove i Superdry saliranno sul palco del Borderline, per proseguire un po’ in tutta Italia, toccando tra le altre Roma, Ferrara, La Spezia, Bergamo, Milano, e così via.

I Superdry sono: Luca Del Pio (guitar/vocals) – Davide Cirillo (vocals/guitar/synth) – Paul Ghisa (bass) – Arber Sefa (drums)

Calendario:

01/10    BORDERLINE                       PISA

02/10    CLOSER (ex Traffic)            ROMA

09/10    ARCI BOLOGNESI                FERRARA

23/10    PORTO ROYAL                     LA SPEZIA

26/10    DRUSO                                BERGAMO

13/11    BLACK HOLE                        MILANO

26/11    MENEZ                                MARTINENGO

11/12    K.O.                                      RIVOLTA (CR)

(altre in via di definizione)

www.myspace.com/thesuperdry

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.