Music Attitude

Dave Grohl i Foo Fighters fanno schifo

Foo Fighters 15 giugno milano

In una recente intervista a Billboard, il frontman dei Foo Fighters Dave Grohl ha dichiarato: “Noi siamo davvero una band semplice, pensiamo di fare schifo e cerchiamo di migliorarci di continuo provando a fare buoni dischi. Non pensiamo certo di essere la migliore o la più grande band del mondo, crediamo di essere gli stessi cinque cretini che 17 anni fa andavano in tour su un van scassato“.


YouTube

Dave ha continuato: “Il rock attualmente è trascurato, non ha niente che non va anzi, ma il clima che lo circonda è simile a quello del 1991, poco prima che i Nirvana incontrassero il successo. Sul finire degli anni ottanta c’era un pop vuoto e inutile, c’erano le band glam ed hair metal che raccontavano di spogliarelliste, limousine sul Sunset Boulevard e boiate del genere, nessuno riusciva ad accostarsi in pieno a queste cose e la musica era noiosa. Di lì a poco una manciata di band zozze finirono su Mtv e il Rock tornò grande nuovamente. Credo che qualcosa del genere stia per succedere tuttora o comunque nel giro di poco tempo, non possono esserci solo gare musicali e reality sulle televisioni per il resto delle nostre vite…


YouTube

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.