Dropkick Murphys Nuovo Album a gennaio 2013

dropkick murphys

I Dropkick Murphys pubblicheranno il loro prossimo album a gennaio 2013. A confermare l’imminente uscita del successore di “Going Out In Style” è Ken Casey, l’unico membro fondatore del gruppo di Boston ancora in lineup. In una recente intervista a Billboard, Casey ha confermato che il nuovo album si intitolerà “Signed and Sealed in Blood” e sarà differente dal suo predecessore: “Sarà il suo opposto; il nostro desiderio era quello di divertirci e scrivere le canzoni più orecchiabili e cantabili possibile. Non che il nostro ultimo lavoro non lo fosse, è uno degli album dei quali andiamo più fieri. Solo che l’interconnessione emozionale mi ha portato ad avere due emicranie. Stavolta abbiamo deciso di staccare la spina“.

Nel ruolo di produttore è confermata la figura di Ted Hutt, già al lavoro con la band per “Going Out In Style“, che li ha aiutati nelle registrazioni che si sono tenute tra maggio e giugno in uno studio nella periferia di Boston. Alcuni brani verranno presentati nel nuovo tour “Halfway To St. Patrick’s Day”, che li vedrà in giro per gli Stati Uniti dal 21 settembre, quando debutteranno a Boston.


Dropkick Murphys – I’m Shipping Up To Boston on MUZU.TV.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.