Music Attitude

Falsa la Verità, il nuovo video di Samuel Holkins

Una serie di sfide senza esclusione di colpi tra Babbo Natale e un diavolo: così si presenta il nuovo videoclip di Samuel Holkins, “Falsa la verità”, primo estratto dal’omonimo album.
Girato a Milano i primi giorni di novembre, il video può essere considerato a tutti gli affetti un regalo di Natale da parte di Samuel Holkins e della sua band (composta da Gianluca Merenda alla chitarra, Vincenzo ‘Vince’ Esposito al basso e Gianpaolo ‘Jump’ Battaglia alla batteria) per tutti gli amanti del rock.

Dietro la cinepresa la mano e l’occhio esperti di Jacopo Rondinelli, regista che vanta un portfolio di tutto rispetto. Sotto i colpi del suo ciak, infatti, sono passati artisti tra i più noti del panorama musicale indipendente italiano: Il Teatro Degli Orrori, The Bloody Beetroots, Perturbazione e Frigidaire Tango, tra gli altri.
“Chi vincerà alla fine tra Babbo Natale e il diavolo? Chi può dirlo? D’altronde è falsa la verità”, parola di Samuel.
“Siamo contenti – ha dichiarato l’artista -. Insieme alla band volevamo fare un regalo ai rocker sparsi per la penisola, e il risultato è stato un video più che mai surreale, la ciliegina sulla torta dopo un anno di duro lavoro”.

Il videoclip di “Falsa la verità”, della durata di tre minuti, è visibile su YouTube all’indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=KWtXdSr9A5U

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.