Music Attitude

Flaming Lips Nuovo Album Influenzato dalla tossicodipendenza di Steven Drozd

Flaming Lips

Flaming Lips

Il cantante dei Flaming Lips Wayne Coyne ha recentemente dichiarato a Rolling Stone USA i primi dettagli di “The Terror”, titolo provvisorio del loro nuovo album in uscita a novembre. Coyne ha dichiarato che i lavori per la nuova fatica della band statunitense sono iniziati mentre il polistrumentista Steven Drozd stava vivendo in prima persona un periodo di seria dipendenza dalle droghe, dal quale fortunatamente si è ripreso: “E’ stato probabilmente il periodo peggiore della mia vita. Sentivo che stava soffrendo veramente tanto. Non stava per niente bene“. Nel nuovo lavoro saranno quindi presenti frammenti di musica scritti da Drodz in questo difficile periodo della vita, tra cui alcuni dialoghi interiori definiti dal frontman “veramente devastanti“.

Oltre al nuovo album, i Flaming Lips stanno anche lavorando al loro musical, che sarà basato sul loro album “Yoshimi Battles The Pink Robots“, e che verrà proposto al La Jolla Playouse di San Diego (California) dal 6 novembre al 16 dicembre; alla direzione troveremo Des McAnuff, regista teatrale che ha al suo attivo importanti produzioni del calibro di “The Who’s Tommy”, “Jersey Boys” e “Jesus Christ Superstar”.


The Flaming Lips – Powerless on MUZU.TV.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.