Music Attitude

Foals, Chvrches, Simon Neil, The 1975 e tanti altri per la nuova colonna sonora di “Drive”

foals-chvrches-simon-neil-1975-nuova-colonna-sonora-drive

foals-chvrches-simon-neil-1975-nuova-colonna-sonora-drive

Drive“, uno dei film cult di questo decennio, torna a far parlare di sè. Il film del regista danese Nicholas Winding Refn, premio alla migliore regia al Festival di Cannes del 2012, è al centro di un interessante esperimento: l’intera colonna sonora verrà riscritta da diversi artisti illustri e riproposta insieme al montaggio originale del film il 30 ottobre su BCC Three. Il progetto, a cura della BBC Radio 1 di Zane Lowe vede in line-up nomi del calibro di CHVRCHES, Foals, SBTRKT, Jon Hopkins, Laura Mvula, the 1975, Baauer, BANKS, Bastille, Bring Me The Horizon, Eric Prydz, The Neighbourhood e ZCC (ovvero Simon Neil, il frontman dei Biffy Clyro).

Il titolo completo dell’ambiziosa opera è “Radio 1 Rescores: Drive – Curated by Zane Lowe” e anche se Mr. Refn in persona ha espresso la sua approvazione per l’iniziativa che coinvolgerà la sua opera più conosciuta, numerosi fan sul web hanno risposto con disappunto, reputando intoccabile la già perfetta soundtrack del 2011, a cura di Cliff Martinez, Chromatics, Kavinsky, College ed Electric Youth. Tutti i brani saranno inediti e scritti appositamente per la colonna sonora alternativa.

Il brano composto dai CHVRCHES per il film con Ryan Gosling è già disponibile su Soundcloud, e ad un primo ascolto pare che “Get Away” – questo il titolo – possa tranquillamente mettere a tacere che è convinto che il progetto non abbia motivo d’esistere. Difficilmente si potrà fare meglio di quanto fatto tre anni fa, ma proprio per questo Zane Lowe ha voluto precisare: “Questa è solamente un’idea. Ma dovete capire che non stiamo cercando di rimpiazzare o migliorare quella originale. Questo esperimento proviene da un profondo rispetto“.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.