Music Attitude

Gino Paoli e Carla Bruni duettano in Le Ciel Dans Ma Chambre (Il cielo in una stanza)

GINO PAOLI feat. CARLA BRUNI

“LE CIEL DANS MA CHAMBRE (IL CIELO IN UNA STANZA)”

IN RADIO DAL 6 NOVEMBRE

Tratto dalla raccolta “SENZA FINE”

IN USCITA IL 20 NOVEMBRE 

Un duetto davvero esclusivo quello tra Gino Paoli e Carla Bruni che hanno reinterpretato uno dei classici più amati di tutti i tempi, “Il cielo in una stanza”, dando vita a “Le ciel dans ma chambre (Il cielo in una stanza)” tutto in lingua francese, in rotazione radiofonica da venerdì 6 novembre.

Il risultato dell’unione di queste due straordinarie personalità e voci raffinate, è una versione “charmante” e densa di poesia di un brano destinato ad essere riconsegnato alla storia anche nella sua nuova veste. 

Da sempre fan del grande cantautore genovese, la Première Dame ha così contribuito a celebrare i 50 anni di carriera di Gino Paoli, affiancandolo in uno dei suoi capolavori. 

Il brano è inserito nel prezioso cofanetto di 2 cd + dvd intitolato “Senza fine” e che verrà pubblicato il prossimo 20 novembre (distribuzione Sony Music), suggellando un anniversario così importante come 50 anni di carriera, con una raccolta completa di tutti i suoi successi.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.