Githead, tre date a marzo in Italia

Riceviamo e pubblichiamo.

Grinding Halt Concerti presenta: Githead(uk/be) (members of Wire, Minimal Compact and Scanner)+Sleeping States(uk)

Giovedì 11 Marzo 2010
Torino – Spazio211
via Cigna, 211 – Torino
info: www.spazio211.com

Venerdì 12 Marzo 2010
Roma – Init
via della Stazione Tuscolana, 100 – Roma
info: www.initroma.com

Sabato 13 Marzo 2010
San Vito di Leguzzano (VI) – Centro Stabile di Cultura
Via Leogra, strada statale 46 – km 21 – San Vito di Leguzzano (VICENZA)
info: www.centrostabile.it

More info:
www.grindinghalt.it
www.myspace.com/grindinghaltconcerti

Githead, ovvero il supergruppo composto da Colin Newman degli Wire, Malka Spiegel e Max Franken dei Minimal Compact e Robin “Scanner” Rimbaud, saranno in Italia a Marzo:
11 Marzo a Torino, 12 Marzo a Roma e 13 Marzo a San Vito di Leguzzano (VI).

Special guest del tour italiano dei Githead sarà Sleeping States, giovane promessa del folk inglese.

Con ‘Landing’ (2009) i Githead giungono alla loro quarta pubblicazione (tre album e un Ep), un ruolino di marcia impressionante se si pensa che il gruppo è nato appena 5 anni fa come side project di star della scena art punk, wave ed elettronica inglese e belga.
I Githead sono del resto il prodotto di tre autentiche teste pensanti, personaggi che con le rispettive attività soliste – od in gruppo – hanno rivoluzionato le fondamenta della wave inglese, dell’elettronica e del rock che incontra la musica etnica.
I Githead sono Colin Newman degli art punk Wire, i belgi Malka Spigel e Max Franken della seminale wave band Minimal Compact e Robin Rimbaud, conosciuto nell’ambiente elettronico indie con il monicker di Scanner. I Githead con ‘Landing’ hanno trovato la cosiddetta quadratura del cerchio, il loro album più accessibile, pop, ma pur sempre interessato a quell’intreccio stilistico tra rock ed elettronica.

I quattro Githead hanno iniziato a suonare insieme nel 2004, pubblicando il loro primo Ep ‘HeadGit’ nello stesso anno. A seguire nel 2005 esce il loro album di debutto, ‘Profile’, e nel 2007 ‘Art Pop’, album manifesto di quello che i quattro hanno creato durante le proprie carriere.

Ci sono una serie di distinti elementi in campo: il senso melodico di Newman e Rimbaud – oltre al loro approccio chitarristico di impronta minimale – la sezione ritmica tonante di Spigel e Franken, e quelle preziose tessiture che allargano in maniera organica le maglie dei brani creando un effetto ipnotico.

Sofisticati eppure in grado di liberare un originale furore pop, i Githead sono il prototipo di come il post-punk sia capace di rinnovarsi anche ai giorni nostri.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.