Music Attitude

Gli Stigma rendono noti tutti i dettagli del nuovo “Tales from the Crypt”

Riceviamo e pubblichiamo:

La band italiana Stigma ha scelto “Concerto For The undead” come titolo del successore del fortunato “When Midnight Strikes!”. Il disco sarà pubblicato in Europa il 30 aprile, in Gran Bretagna il 3 maggio e negli Stati Uniti il 4 maggio, licenziato ancora una volta da Pivotal Rockordings.

Il concept è incentrato sulla serie “Tales From The Crypt”, divenuta culto tra gli appassionati di fumetti e vedrà la presenza di Jamie Hope (ex The Red Shore) e Jon Hunt (Dead To Fall) come guest vocals. “Concerto For The Undead” è stato prodotto da Jona Weinhofen (chitarrista dei Bring Me The Horizon) ai Fear Studio e mixato da Scott Atkins (già al lavoro con Behemoth, Sylosis, Cradle Of Filth). L’artwork prende spunto dalle tematiche horror dei testi ed è a opera di Andrea Berton di Corefolio Design (Black Dahlia Murder, Winds Of Plague). Ai seguenti link due studio report:

http://www.youtube.com/watch?v=W-dtmhVqQpc&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=tAca81omC8U

Qui di seguito la tracklist del disco:
1.    Chop His Head Off!
2.    Prove You Are a Man!
3.    …And They Died Happily Ever After!
4.    A Monstrous Feeling
5.    The Undertaker
6.    What About a Terror Ride
7.    3000 Years and Still Keeping it Real
8.    A Grave Situation
9.    Beat Me Maestro, Eight to the Dead!
10.    Doctor Skeleton

Questa la cover:
Stigma Tales from the Crypt cover 2010

Info:
http://www.stigmahc.com
http://www.pivotalalliance.com

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.