Gorillaz e Blur torneranno, parola di Jamie Hewlett

gorillaz

Ci saranno dei nuovi capitoli discografici per Gorillaz e Blur, i due progetti capitanati dal frontman inglese Damon Albarn. A confermare la notizia è stato Jamie Hewlett, la mente che sta dietro al concept visuale della band di Clint Eastwood e Feelgood Inc., interpellato nei giorni scorsi da NME in occasione della presentazione della produzione teatrale Monkey: Journey To The West, che lo vede lavorare insieme al suo partner professionale Damon Albarn.

Hewlett ha confermato che i lavori per il ritorno dei Gorillaz sono strettamente collegati a quelli del ritorno dei Blur che, dopo i due singoli del 2012 The Puritan e Under The Westway, avrebbero preso una piega migliore dopo il recente tour asiatico: “Torneremo quando i tempi saranno maturi“, ha affermato l’artista. Un’affermazione che smentisce categoricamente l’intenzione, espressa poco più di un anno fa, da Damon Albarn di “staccare la spina” ad entrambi i progetti.

I Blur saranno in Italia per due concerti a luglio: il 28 a Milano e il 29 a Roma.

Comments

comments

   
CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.