I Linea77 festeggiano dieci anni di carriera con un mini tour invernale

Tanti auguri Linea 77! Dieci anni di successi e non sentirli  per niente: il 29 settembre 1999 uscì “Too Much Happiness”, il primo album della band torinese, e da quel giorno la loro voglia di suonare – dal vivo e in studio – non sembra davvero conoscere crisi. I cinque musicisti torinesi  –  per celebrare quella fatidica data – partiranno a dicembre per una mini tournée di quattro date:

il 10 dicembre al Circolo Magnolia di Segrate, l’11 alla Stazione della Birra di Roma, il 19 al Centro Sociale Pedro di Padova, per chiudere il giorno seguente a Cirié, proprio vicino alla loro Torino, per una data al Taurus. I concerti avranno una setlist davvero particolare, che ripercorrerà tutte le canzoni del primo album, senza tralasciare (ovviamente) i più grandi successi della band.

D’altra parte, proprio in questi giorni, i Linea stanno partendo, destinazione Los Angeles, per registrare il nuovo album – ancora avvolto nel mistero –  che vedrà alla produzione quel Toby Wright (produttore di Alice in Chains e Korn) già al lavoro sull’ultimo LP di successo “Horror Vacui”. In più, proprio a L.A., Dade, Tozzo, Chinaski, Nitto e Emo si concederanno una pausa dallo studio di registrazione il 16 di ottobre per un concerto al Jane Fonda Theatre all’interno di (H)it Week L.A. (http://www.hitweek.it/), la sei giorni di musica, cinema, moda, design, cibo, Dj set e feste nel nome della migliore tradizione dello stile di vita italiano. A novembre, invece, sarà la volta di Londra, dove il gruppo salirà sul palco dell’“Underworld”, storico locale rock/metal/hardcore/punk di Camden Town, giovedì 19.

Chinaski, chitarrista della band, ricorda quei giorni di fermento e di svolta così: ”Il 29 Settembre 1999 eravamo a Torino, nella nostra saletta a suonare; verso l’ora di pranzo arrivò un fax dalla Earache Records che si dichiarava interessata a metterci sotto contratto”. Una notizia che fu il vero punto di svolta. “Quel giorno l’euforia fu immensa – spiega Chinaski – sentivamo che quel fax era l’inizio di qualcosa che non riuscivamo ancora ad immaginare ma che molto probabilmente avrebbe cambiate le nostre vite per sempre”.  E così avvenne. Pochi mesi dopo infatti, i Linea 77 partirono per l’Inghilterra in tour per un mese con Earthtone 9 e Kill To This. “Le nostre vite avevano già cominciato a cambiare – conclude –  e vivemmo quei giorni sentendoci eccitati e spaventati, si stava avverando quello che sognavamo da sempre… Dieci anni dopo siamo ancora qui, con qualche ruga e cicatrice in più e centinaia di concerti sulle spalle ma con la stessa intenzione di andare avanti, sempre e comunque”.

DATE LINEA 77:
16|10|2009      los angeles (USA) @ (h)it week!
19|11|2009      londra (UK) @ underworld
10|12|2009      segrate (mi) @ magnolia
11|12|2009      roma @ stazione birra
19|12|2009      padova @ cs pedro
20|12|2009      ciriè (to) @ taurus
17|03|2010      austin (USA) @ swsx

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.