Music Attitude

I Wind Music Awards 2010 premiati anche come Miglior Media Mix

La quarta edizione dei Wind Music Awards (svoltasi nel mese di maggio all’Arena di Verona) è stata premiata anche come “Miglior Media Mix”, uno dei 7 Event Award all’Eccellenza Tecnica assegnati da BEA.

Martedì, alla cerimonia di premiazione, erano presenti in rappresentanza di Wind Claudia Erba Responsabile Advertising, e per F&P Group (organizzatori e produttori dell’evento, realizzato da Wind Telecomunicazioni) Barbara Zaggia, Direttore divisione eventi, e Orazio Caratozzolo, produttore esecutivo.

I criteri utilizzati per l’assegnazione di questa categoria di premi sono la qualità, la professionalità e l’innovazione, concepiti come il DNA dell’evento. Il premio per il “Miglior Media Mix” viene assegnato alla miglior strategia media che prevede l’utilizzo dell’evento come mezzo di comunicazione.

Questo prestigioso riconoscimento va ad aggiungersi al premio “European Best Event Awards” (nella categoria Eventi musicali), per l’elevato contenuto di spettacolarità, originalità e coinvolgimento, che Maximo Ibarra, Direttore della Business Unit Mobile di Wind e F&P Group hanno ritirato lunedì per l’edizione 2010 della manifestazione che celebra la grande musica italiana. I Wind Music Awards sono andati in scena, per il secondo anno consecutivo, nella maestosa e suggestiva Arena di Verona e in onda a giugno con tre prime serate su Italia1.

BEA è un Premio nato nel 2004 per assegnare un certificato di qualità ai migliori eventi dell’anno, con l’obiettivo di valorizzazione dell’evento come mezzo di comunicazione innovativo, inserito a pieno titolo nel media mix e nella più ampia strategia di comunicazione delle aziende. Nello specifico, il “Best Event Award” viene assegnato all’evento che ha saputo coniugare tutte le caratteristiche necessarie per l’eccellente riuscita della manifestazione.

www.windmusicawards.it

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.