Il videowall dei Massive Attack a Conegliano oggetto di polemiche

Riceviamo e pubblichiamo:

Il concerto dei Massive Attack di Conegliano sarà ricordato per la performance artistica del duo di Bristol e della loro band, ma senzadubbio anche per l’originale scenografia. Lo spettacolare wall alle spalle degli artisti è infatti divenuto un potente strumento di critica sociale e politica, proponendo come tema l’onestà dei politici, i respingimenti in mare, il caso Mills e la violenza della polizia, con particolare enfasi al triste caso di Stefano Cucchi. Il tutto condito dal peggio della società italiana e del trash televisivo.

Dal concerto al web il passo è breve e lo spettacolo di Conegliano, dove sono state girate le immagini, è diventato un vero caso mediatico e politico.

L’arte torna a farsi stimolo per la coscienza collettiva ed è emblematico che in tal caso sia una band straniera a lanciare il sasso.

E’ possibile vedere il video in questione su Repubblica TV

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.