Iron Maiden Utilizzano i social media per organizzare i tour?

clive-burr-morto

iron maiden social media

Gli Iron Maiden avrebbero utilizzato i dati dei social media e, soprattutto, i report degli aggregatori di siti specializzati in pirateria musicale per rilevare le zone nelle quali la band gode di un’ottima fama e, di conseguenza, pianificare i loro tour mondiali. A rivelare il retroscena, in contrasto con quanto fatto dai Metallica contro Napster alla fine degli anni Novanta, è stato il magazine britannico The Guardian, che avrebbe riportato un’alleanza della storica heavy metal band con Musicmetric: un’analisi che ha svelato che, oltre ai mercati dove le vendite ancora tengono, il Sudamerica sarebbe l’area geografica dove il gruppo gode della fanbase più fedele.

I dati riguardanti l’utilizzo nel mondo di BitTorrent svelerebbero che il Brasile è un grande utilizzatore di questo tipo di servizio. Questo status, incrociato a quello proveniente dai social media, è un forte indicatore di popolarità“, ha affermato il CEO di Musicmetric Gregory Mead. La notizia è stata però smentita nelle ultime ore da Andrew Teacher, addetto alla comunicazione di Musicmetric, che avrebbe negato ogni tipo di collaborazione con gli Iron Maiden.

Gli Iron Maiden saranno in Italia per la loro ultima tappa nazionale del Maiden England Tour al Rock In Idro di Bologna il prossimo 1 giugno 2014.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.