Music Attitude

Lady Gaga, la scaletta del concerto a Milano del 4 novembre 2014

lady-gaga-scaletta-concerto-milano-4-novembre-2014

lady-gaga-scaletta-concerto-milano-4-novembre-2014

Sta girando il mondo con il suo Artpop Ball Tour e Milano la aspettava fremente da mesi: è il 4 novembre 2014 e Lady Gaga ha conquistato il palco e il pubblico della città meneghina per la sua unica data italiana, un sold out stra-annunciato con 10.500 paganti.

Una produzione colossale, un palco composto da passerelle sinuose che si snodano nel parterre, con scenografie ingombranti ed effetti da laser show, che non riesce comunque a distogliere attenzione e i riflettori dall’unica grande protagonista in scena, una Miss Germanotta in costante combustione, sempre circondata da uno stuolo di ballerini multicolore e accompagnata da cinque musicisti (perché ci sono anche loro, eh).
La scaletta è quella classica che già ha caratterizzato le ultime date del tour europeo, un riversare continuo di hit su un pubblico stregato e reso partecipe. Ed è proprio nell’interazione con i suoi Little Monsters che la Gaga esce vincente, e dalla presentazione “Io sono Lady Gaga” pronunciata nella nostra lingua – gesto che da sempre scatena gli acuti d’entusiasmo sotto palco – all’indossare la giacca di un fan su “Do What You Want”, o ancora una t-shirt lanciata sul palco con sopra un invito poco elegante da riportare, Gaga è una perfetta dominatrice che sa farsi amare, idolatrare.
Si avvolge nel tricolore e sfila sui bracci trasparenti del palco, la diva, e raccoglie la lettera di un fan portandolo poi con sé sul palco per una versione piano e voce di “Born This Way”, lanciando un messaggio forte per i diritti dei gay, lei che della comunità LGBT si è fatta paladina: “se siete gay e vivete in Italia, dovete solo andarne fieri!”, aggiunge la popstar.
Una carica di esuberanza e vitalità, in uno ArtRave di due ore che incede vorticoso tra un cambio di mise e l’altra. Riassumendo… solo un altro concerto di Lady Gaga.

Lady Gaga – Scaletta Milano 4 novembre 2014

ARTPOP
G.U.Y.
Donatella
Venus
MANiCURE
Just Dance
Poker Face
Telephone
PARTYNAUSEOUS
Paparazzi
Do What U Want
Dope
Yoü and I
Born This Way
Jewels N’ Drugs
The Edge of Glory
Judas
Aura
Sexxx Dreams
Mary Jane Holland
Alejandro
Bang Bang (My Baby Shot Me Down) [Cher cover] Ratchet
Bad Romance
Applause
Swine
Gypsy

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.