Music Attitude

“Le musiche del Natale. Una guida a 360°” tutta da leggere

Si fa presto a dire ‘canzoni di Natale’. Ma quali sono le loro radici? Come sono nate e chi le ha cantate? Qual è la loro storia attraveso gli anni? Risponde a tutto questo, raccontando anche moltissime curiosità sfiziose, Andrea Perdinelli, giornalista di musica e teatro autore del libro “Le musiche del Natale. Una guida a 360°” (Àncora Editrice). Pedrinelli ha creato una guida agile e piacevolissima da leggere che, dopo una rapida introduzione che traccia la storia della ‘musica natalizia’ (che diventa un vero e proprio genere con il barocco) dall’inizio fino all’odierno Natale pop-commerciale, sviluppa poi una nutrita serie di schede di ascolto: viene descritta sinteticamente la storia del brano di cui si parla e delle sue interpretazioni, con relativa discografia. E proprio in queste schede si trovano aneddoti incredibili e non noti, fatti ed episodi poco conosciuti e curiosità varie sulla colonna sonora del Natale.

Il libro è diviso in quattro sezioni, Dodici Indispensabili con i classici noti in tutto il mondo, Per un Natale Colto (da Bach a Britten), Per un Natale Pop (John Lennon, i Pooh, Charles Trenet, quanti si sono cimentati con canzoni natalizie!) e Una Discoteca Ideale, con proposte d’autore, vere e proprie chicche che vanno da Ray Charles ai Muppets.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.