Led Zeppelin L’intero catalogo sarà presente su Spotify

Led Zeppelin

L’intero catalogo dei Led Zeppelin sarà pubblicato su Spotify tra oggi e il 15 dicembre 2013. Il colosso della musica in streaming svedese ha aggiunto un nuovo importantissimo tassello nel suo vasto catalogo, che conta più di venti milioni di brani a disposizione, e arriva dopo l’ingresso di altri colossi del calibro di Beatles, Rolling Stones, Pink Floyd e Metallica. Insieme a questa importante conferma è anche arrivato l’annuncio che possibile l’ascolto di musica in streaming gratuitamente da smartphone e tablet, grazie al meccanismo degli spot pubblicitari; fino a ieri, infatti, era disponibile solamente l’ascolto gratuito delle radio.

Da oggi saranno disponibili i primi due capitoli, “Led Zeppelin” e “Led Zeppelin II”, mentre il resto della discografia sarà pubblicata in quattro tranche alla mezzanotte locale, seguendo un calendario di seguito riportato:

Dicembre
11 – “Led Zeppelin” e “Led Zeppelin II”
12 – “Led Zeppelin III” e “Led Zeppelin IV”
13 – “Houses Of The Holy” e “Physical Graffiti”
14 – “Presence” e “In Through The Out Door”
15 – “The Song Remains The Same”, “Coda”, “BBC Sessions”, “How The West Was Won”, “Mothership” e “Celebration Day”

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.