Lily Allen, il suo negozio di abiti Lucy In Disguise non ha chiuso

Lily Allen Lucy In Disguise Non Chiude

La popstar britannica Lily Allen ha smentito le voci che vorrebbero il suo negozio d’abbigliamento Lucy In Disguise in via di chiusura. Infatti, rispondendo a un utente sulla sua pagina twitter, la Allen ha dichiarato che “Lucy In Disguise NON ha chiuso, è stato temporaneamente spostato in Lowndes Street (vicino a Carnaby Street, ndr.), in attesa che venga spostato di nuovo nella sua sede definitiva“. La cantante ha poi aggiunto piccata: “Se altri vogliono scrivere articoli deliberatamente ingannevoli su Lucy In Disguise, facciano pure, ma sappiano che io gli farò causa“.

Lily Allen ha aperto il negozio nel 2010, insieme alla sua sorellastra Sarah Owen; permette ai suoi clienti di noleggiare vestiti vintage ed è anche stato immortalato in un documentario sulla cantante andato in onda su Channel 4.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.