Music Attitude

Luca Loizzi Quando Meno Te Lo Aspetti nuovo singolo

Luca Loizzi Quando Meno Te Lo Aspetti nuovo singolo

Luca Loizzi Quando Meno Te Lo Aspetti nuovo singolo

E’ in radio il nuovo e primo singolo di Luca Loizzi, intitolato “Quando Meno Te Lo Aspetti” ed estratto dall’omonimo disco d’esordio firmato dalla Tarock Records e promosso con il sostegno di Puglia Sounds. Il brano rappresenta al meglio la scrittura dell’autore: una ballad in cui echi folk si intrecciano ad ironiche invettive nello stile tradizionale della canzone d’autore. Registrato tra gennaio ed aprile del 2012 presso gli Studios LaVilla24 (Bisceglie/Trani) dal produttore Beppe Massara ed arrangiato dal chitarrista Nico Acquaviva, il disco rappresenta il frutto di una lunga collaborazione iniziata già nel 1998. I nove brani di cui si compone l’album, sono ispirati principalmente alla tradizione cantautorale italiana e francese nella sua versione più ironica e satirica, e rappresentano le tante e diverse anime dell’autore: le citazioni colte e letterarie si mescolano a metafore ardite, espressioni gergali, ricercati “non-sense” o idiomi stranieri che estrapolati spesso dal proprio contesto originario, creano così più livelli di comprensione e un “melting-pot” linguistico volutamente sarcastico e provocatorio, raccontando l’Italia di oggi decadente, ambigua, psicotica, ma pur sempre romantica.


YouTube

Luca Loizzi, per anni insegnante di lettere a Milano, nel 2011 chiede ed ottiene il trasferimento al Sud; ora vive e lavora in Puglia, per quello strano fenomeno che alcuni chiamano “migrazione inversa”. La sua ricetta musicale è ispirata dal vecchio e nuovo cantautorato francese, da Brel a Brassens, da Benabàr a Vincent Delem fino alla scoperta di Giorgio Gaber e di Nanni Svampa. Oggi è al suo esordio discografico con un disco omonimo, in uscita il 30 maggio per Tarock Records, promosso con il sostegno di Puglia Sounds.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.