Meditronica: in uscita il loro nuovo album di remix

Prima dell’estate, dall’incontro del bassista italiano e genio del dub conosciuto artisticamente con il nome di Ashtech e il tastierista Paolo Polcari (entrambi ex membri degli Almamegretta) era nato il progetto MEDITRONICA e un album omonimo.
Ora MEDITRONICA affidano il loro mix in bilico tra musica d’ambiente e world music del nuovo millennio a una serie di artisti che remixano i brani dell’album… disponibile solo on line
MEDITRONICA REMIX
Etichetta; RareNoiseRecords
Distribuzione digitale
http://www.rarenoisestore.com
www.iodalliance.com
Data di uscita; 22 settembre

ASCOLTA QUI IN ANTEPRIMA
http://www.rarenoiserecords.com/artists/meditronica/

MEDITRONICA; I REMIXER

Mediterranean Electronics – remixed by Cardopusher
Dame Paz – remixed by Raz Mesinai (Badawi)
Andromeda – remixed by Scorn (Mick Harris)
The Third Planet – remixed by Dub Gabriel
Ki Eshmera Shabbat – remixed by Gaudi

MEDITRONICA; INTRODUZIONE AL PROGETTO
Meditronica è il progetto voluto dal bassista italiano e genio del dub conosciuto artisticamente con il nome di Ashtech. Ashtech ha sviluppato il progetto con il tastierista Paolo Polcari. I due avevano già collaborato in passato, verso la fine degli anni 90, in veste di membri degli Almamegretta.
A questa formula, in bilico tra musica d’ambiente e world music del nuovo millennio, hanno contribuito in veste di guests, un vecchio amico come Raiz (cantante e fondatore degli Almamegretta), Dub Gabriel (un produttore e DJ di San Francisco molto rispettato all’interno della scena elettronica americana) ed Eraldo Bernocchi, produttore e chitarrista conosciuto in tutto il mondo per la sua vena “sperimentale” e per le sue collaborazioni con personaggi di caratura internazionale come Bill Laswell, Nils Petter Molvaer, Toshinori Kondo, Harold Budd, Thomas Fehlmann e altri ancora.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.