Mika al San Raffaele di Milano: una giornata dedicata ai giovani donatori e ai bambini

Lo scorso 3 dicembre Mika, star della scena musicale internazionale, ha visitato l’Istituto Scientifico Universitario San Raffaele di Milano.

Mika è arrivato a Milano non per un concerto, un evento o un altro impegno lavorativo, ma appositamente per trascorrere una giornata particolare insieme ai piccoli pazienti del Dipartimento Materno Infantile e ai giovani donatori del Centro Donazioni di Sangue.

Durante il primo pomeriggio ha visitato il Centro Trasfusionale e Donazioni di Sangue, diretto dal Dottor Silvano Rossini: qui ha incontrato “a sorpresa” i giovani donatori dai 18 ai 25 anni e a sua volta ha donato il sangue. Ha invitato i ragazzi a continuare nel gesto solidale della donazione e a suggerirlo ai loro coetanei – si è poi trattenuto per foto e autografi.

Il resto della giornata si è svolto presso l’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia, diretta dal Professor Giuseppe Chiumello.

Mika si era preventivamente informato sulle condizioni di tutti i trentatré ricoverati per predisporre dei doni – giochi di vario tipo, musica, libri da colorare – che ha personalizzato uno per uno, con dei biglietti e dei disegni di suo pugno, in base all’età e al sesso dei giovanissimi pazienti.

Si è quindi trattenuto nella stanza dei giochi del reparto, con i bambini e con le loro famiglie, scartando i pacchetti, facendo foto e assistendo divertito a un balletto di alcuni di loro, su una delle sue canzoni.

Ai piccoli ricoverati che non potevano alzarsi dal letto ha consegnato personalmente i suoi regali.

Si è trattato di una giornata vissuta con semplicità e allegria, che ha unito, in un’occasione di festa, i pazienti, le famiglie, il personale medico e infermieristico: tutti colpiti da un gesto spontaneo, attento e di grande umanità.

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.