Musicultura 2010: i Dik Dik ospiti delle serate finali

Il 20 giugno il beat rock dei Dik Dik coinvolgerà il pubblico presente allo Sferisterio di Macerata che, nell’ultima serata della XXI edizione di Musicultura, diventerà la piccola Isola di Wight della musica italiana.

Lallo Pepe e Pietruccio vanno ad arricchire il carnet degli ospiti delle serate finali del festival, il 18, 19 e 20 giugno. I Dik Dik affiancheranno gli ospiti già anticipati, NEGRITA, GINO PAOLI, KILA, GIUSY FERRERI, ELLIOTT MURPHY, STADIO, oltre naturalmente agli otto vincitori del festival, che si contenderanno il titolo di vincitore assoluto.

Lallo e soci proporranno un set ad hoc per la serata di Musicultura, con una fedele ricostruzione storica della loro lunga carriera. Il sentiero che il pubblico percorrerà insieme ai Dik Dik partirà dagli inizi alla Ricordi e dall’inteso rapporto amichevole ed artistico con Lucio Battisti. Il gruppo si presenterà con una formazione ancora più ricca di quella classica.

Ibiglietti per le serate finali di Musicultura (18, 19 e 20 giugno) possono essere acquistati presso la Biglietteria dei Teatri di Macerata (Piazza Mazzini 10, tel. 0733.230735, [email protected]) e le filiali della Banca Popolare di Ancona. Oltre che su internet alla pagina www.vivaticket.it. Tutte le informazioni su www.musicultura.it.

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.