My Chemical Romance: licenziato il batterista

Il batterista dei My Chemical Romance Michael Pedicone è stato licenziato. La band stessa ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui spiega che l’allontanamento è avvenuto in seguito a un furto perpetrato ai danni del gruppo, confessato dallo stesso drummer alla polizia di Auburn Washington. La band si è detta sotto shock e sconvolta per l’accaduto ma anche pronta a trovare subito un sostituto. Di seguito lo statement ufficiale.
Hello all,
Some shit happened last night and before the blogosphere gets all crazy with false statements and ridiculous opinions we want the true story to come from us… But please listen close because this is the only time we are ever going to talk about this. The relationship between My Chemical Romance and Michael Pedicone is over. He was caught red handed stealing from the band and confessed to police after our show last night in Auburn, Washington. We are heartbroken and sick to our stomachs over this entire situation. The band has no intention of pressing charges or taking this matter any further than we have to. We just want him out of our lives. The people who play in this band are a family, and family should not take advantage of each other like he did. We are currently moving forward, and hope to have a new drummer in place for our show in Salt Lake City, Utah. The show must go on.
XOMCR

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.