Oasis, Noel Gallagher ne rimpiange lo scioglimento

Noel Gallagher Reunion Oasis

Noel Gallagher ha ammesso che avrebbe voluto celebrare il ventennale dello storico album “(What’s The Story) Morning Glory?“, che cadrà nel 2015, in grande stile. Infatti, gli sarebbe piaciuto festeggiarlo suonandolo interamente con la sua vecchia band. Il musicista ha affermato che se avessero terminato il tour del 2009 e lui non avesse lasciato, probabilmente oggi gli Oasis ci sarebbero ancora e fra quattro anni si sarebbero apprestati a onorare degnamente quel disco, che dal 1995 ha venduto più di 20 milioni di copie in tutto il mondo. Insomma, Noel rimpiange la sua decisione di lasciare il gruppo, tanto che parlando ad Absolute Radio la giudica senza mezzi termini ‘affrettata’, e ripensandoci avrebbe preferito che lui, Liam e gli altri si fossero presi un periodo di pausa senza giungere a una rottura definitiva. Tuttavia mantiene la speranza che il suo ‘sogno proibito’, ossia la reunion per il ventennale e magari un nuovo disco, possa ancora avverarsi

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.