Music Attitude

Paramore Al primo posto della chart britannica

paramore

paramore

Le premesse della mid-week chart si sono realizzate: i Paramore sono ufficialmente nella vetta della album chart britannica. La band capitanata da Hayley Williams, tornata nei negozi con il quarto omonimo capitolo della loro carriera, eguaglia il risultato già ottenuto in Terra D’Albione con il precedente “brand new eyes“, nei negozi a ottobre 2009. Un risultato che non sorprende, se non per la portata devastante dei numeri in ballo: “Paramore“, infatti, ha venduto il doppio delle copie di “The 20/20 Experience“, il disco di Justin Timberlake che questa settimana scende al secondo posto.

La chart, resa nota nella serata di ieri, vede tornare due importanti artiste al femminile in top 5: Pink ed Emeli Sande, con i loro ultimi lavori “The Truth About Love” e “Our Version Of Events” si piazzano rispettivamente al terzo e quarto posto. Per il resto nessuna significativa segnalazione, escludendo il debutto all’ottavo posto di James Blake e il suo “Overgrown” e gli Stone Sour, che mancano di poco l’ingresso in top 10 con il loro “House Of Gold And Bones Part 2“.

I Paramore torneranno in Italia per la loro unica data italiana del tour europeo il prossimo 10 giugno a Milano.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.