PSY Il singolo post Gangnam Style sarà in inglese

Psy

Psy, la web sensation lanciata dal successo mondiale “Gangnam Style”, ha confermato che il suo nuovo singolo sarà in inglese. L’artista sudcoreano, capace di raccogliere più di 300 milioni di visualizzazioni su YouTube in poco più di due mesi, sta pian piano ottenendo le vette anche delle charts occidentali, ultima in ordine di arrivo quella britannica, che ha certificato la sua posizione numero uno lo scorso 30 settembre.

In una recente intervista a Newsbeat, Psy ha parlato delle difficoltà di un successo così improvviso, annunciando anche i piani per il suo imminente futuro: “Il secondo singolo sarà in inglese. E la cosa preoccupante è l’enorme pressione arrivata dopo il successo di ‘Gangnam Style’. Sarà dura. Il problema è che il video è più famoso di quanto lo sia io. Il difficile è dover venire in Regno Unito, andare ovunque per promuovermi, per farmi conoscere e per far sapere quanto ho fatto in Corea negli ultimi dodici anni. Sono un fenomeno mondiale, per la Corea sono diventato il simbolo della nuova storia, per la storia del K-Pop, ovunque mi festeggiano“.

Al momento in Italia il singolo è fermo al quarto posto nella classifica dei singoli, nella quale dovrà far fronte al “Pulcino Pio”, fenomeno nazionale stabile in testa da diverse settimane.


Psy – Gangnam Style on MUZU.TV.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.