Music Attitude

Queens Of The Stone Age Nick Olivieri evita il carcere

nick olivieri

Nick Olivieri, famoso per essere stato il bassista di Kyuss e Queens Of The Stone Age, ha alla fine evitato i 15 anni di carcere. La potenziale condanna, rimbalzata nei mesi scorsi su tutti i media internazionali, fa riferimento all’arresto subito dal musicista nel mese di luglio 2011 per violenza domestica contro la sua ex ragazza e possesso di droghe (cocaine, metanfetamine) e armi da fuoco.

La pena per il musicista è stata quindi, alla fine, più “clemente” del previsto: tre anni di arresti domiciliari, un anno di sedute psicologiche per contenere la rabbia e 200 ore di servizio alla comunità. Inoltre, se nel periodo dovesse rimanere pulito, tutti i capi d’accusa verrebbero cancellati dalla sua fedina penale.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.