Music Attitude

Queensryche Il nuovo album nei negozi l’11 giugno 2013

queensryche-band-2013

Il nuovo disco dei Queensryche sarà nei negozi dal prossimo 11 giugno, a due anni di distanza dal precedente “Dedicated To Chaos“. La band, protagonista di una separazione con Geoff Tate avvenuta nel corso del giugno 2012 in circostanze piuttosto rocambolesche, si presenterà con un nuovo contratto discografico con la Century Media Records e con un nuovo cantante: sarà infatti Todd La Torre a sostituire lo storico artista nel ruolo di frontman, cosa già sperimentata in varie date live che la band statunitense ha fatto nel corso del 2012.

A confermare l’uscita del disco è Billboard, che ha anche reso noto che al momento il disco non avrà un titolo e, vista la procedura legale seguita allo split dello scorso anno, non è da escludere che quest’anno possano uscire due dischi a nome Queensryche: Geoff Tate, pur avendo un contratto da solista con la label InsideOut, ha già reclutato attorno a sé una band di stimati professionisti (tra cui il bassista Rudy Sarzo) con i quali sta lavorando ad un nuovo album che potrebbe uscire con il nome Queensryche.

I Queensryche capitanati da La Torre saranno in tour già dal mese di marzo, quindi diverse settimane prima del ritorno discografico. Non è noto, al momento, se il gruppo sarà in Europa o meno nel corso del 2013.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.