Music Attitude

Record Store Day Sette band confermate per il progetto Secret 7″

black-sabbath

black-sabbath

Sette nomi affermati della scena musicale internazionale sono stati confermati per il progetto Secret 7″, una rassegna inserita all’interno del Record Store Day nella quale saranno stampate 700 edizioni una diversa dall’altra. I musicisti coinvolti nel progetto sono nomi del calibro di Black Sabbath, Lorde, Massive Attack, Elbow, Jake Bugg, Roxy Music e T-Rex.

La particolarità di questo evento, organizzato a scopo benefico, è che ogni brano verrà stampato un vinile in 100 copie; gli organizzatori poi recluteranno artisti da ogni parte del mondo che costruiranno l’artwork interpretando con il loro stile la musica proposta. Questa iniziativa inedita, che porterà a ben settecento edizioni una diversa dall’altra, sarà anticipata da una mostra nella quale verranno esibiti i settecento vinili che si terrà a Londra il 12 e 13 aprile. I vinili saranno acquistabili al prezzo di 45 sterline in occasione del già citato Record Store Day, che si terrà la settimana successiva, il 19 aprile.

Lo scorso anno Secret 7″ ha coinvolto i seguenti artisti: Elton John, Public Enemy, Nas, Jesse Ware, HAIM, Nick Drake, e Laura Marling.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.