Rhyme, guarda il video di Blind Dog

rhyme-video-blind-dog

rhyme-video-blind-dog

I Rhyme hanno reso disponibile il nuovo video “Blind Dog”, eccolo qui sotto. Si tratta del terzo singolo tratto dal loro ultimo, acclamatissimo album “The Seed And The Sewage”.

Il testo della canzone trae ispirazione da un verso del cantautore italiano Fabrizio De Andrè, che in ‘Via Del Campo’ scrive “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”. La frase sintetizza molto bene il concept stesso del disco, tanto che la band ha voluto inserirla nel booklet insieme al fiore di loto, nella cultura buddista simbolo di purezza che nasce dal fango. Il video traccia invece un parallelo fra Uomo/Lupo e Donna/Serpente (regia: Federico “Fred” Cangianiello; DOP: Pietro Comini).

Forti di un’incessante attività live, che li ha portati in tutta Europa con band quali Papa Roach e Misfits, negli USA, dove hanno partecipato per ben due volte al prestigioso Rocklahoma Festival, e sui palchi di band quali The Darkness, Hellyeah, Vista Chino e Gotthard fra gli altri, i Rhyme sono senza dubbio una delle più promettenti realtà del panorama heavy continentale. In attesa dell’annuncio delle prossime date, la band si trova attualmente in studio, impegnata nella preproduzione del nuovo album e dei provini per il nuovo batterista. Nel frattempo è stato siglato un accordo di management con Horang Music.


Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.