Music Attitude

Smashing Pumpkins In studio per il successore di Oceania

smashing pumpkins

smashing pumpkins

Gli Smashing Pumpkins hanno iniziato nella giornata di ieri le registrazioni del loro nuovo disco, il seguito di “Oceania“, pubblicato lo scorso giugno e che è stato il risultato finale dell’annunciato (e poi saltato) progetto “Teargarden by Kaleidyscope”. Ad annunciare l’inizio dei lavori tramite Twitter è Billy Corgan, frontman e principale compositore della band statunitense e anche l’unico elemento ancora presente in lineup della formazione originale.

Sono eccitato nell’annunciarvi che oggi è, ufficialmente, il primo giorno di scrittura del nuovo disco. Fateci gli auguri“, ha postato il musicista tramite il famoso social network. Salvo stravolgimenti, la lineup dovrebbe vedere coinvolti i nomi che lo hanno accompagnato nel più recente tour (Mike Byrne alla batteria, Jeff Schroeder alla chitarra e Nicole Fiorentino al basso), con i quali ha anche già lavorato a delle bozze di inediti alla fine del 2012, quando la band era ancora in tour in giro per il mondo. Essendo i lavori ancora ad una fase iniziale, non è noto se il disco uscirà quest’anno o se la release date slitterà al 2014.

Gli Smashing Pumpkins torneranno in Italia il prossimo 14 luglio 2013 per un’unica data al Rock In Roma, insieme all’ex Screaming Trees Mark Lanegan e i Beware Of Darkness.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.