Soulsavers e Lanegan dal vivo a Treviso il 4 dicembre

DNA concerti è felice di presentare una data italiana di

Soulsavers feat. Mark Lanegan
4 dicembre 2009 – Treviso @ New Age
ingresso: 20 euro +d.p + tessera Arci
Prevendite aperte su www.ticketone.it e boxofficeitalia.com

Arrivano finalmente in Italia per un’unica data i SOULSAVERS accompagnati da MARK LANEGAN per presentare il nuovo album Broken uscito in Italia a settembre per V2/Cooperative music.

 Nel 2007 quando i Soulsavers sempre in collaborazione con Lanegan realizzarono il loro secondo lavoro It’s Not How Far You Fall, It’s How You Land, Rich Machin, leader del collettivo di Manchester, aveva spiegato lo spirito che si trovava alla base del progetto: “Non volevo fare parte di un progetto elettronico o di una tradizionale band rock’n’roll. Volevo avere la totale e assoluta libertà di esplorare qualsiasi suono o visione musicale”.

Oggi, a distanza di più di 2 anni dal secondo fortunato album, i presupposti che animano i Soulsavers e Lanegan non sono cambiati e i due produttori Rich Machin e Ian Glover riaffermano il loro interesse per tutti i generi di musica e per le infinite possibilità di esplorare e dare vita alle più svariate combinazioni e contaminazioni, con l’obiettivo di creare soluzioni sempre nuove e fresche. E’ in quest’ottica che la collaborazione con artisti provenienti da ambienti e scene musicali diverse, caratterizzati da inclinazioni e passioni differenti, acquista un valore fondamentale e un ruolo indispensabile nel progetto. Ed è infatti la voce pesante, profonda e rauca del baritono-leggenda Mark Lanegan a dar vita a una combinazione sorprendente, da cui nascono altrettanto sorprendenti sviluppi.

L’album Broken che vede la partecipazione di artisti del calibro di Mark Lanegan, Jason Pierce, Mike Patton e Richard Hawley è stato anticipato dal singolo “Sunrise” che vanta la collaborazione di Bonnie “Prince”Billy.
 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.