Steve Lukather dei Toto in concerto: unica data italiana il 15 novembre all’Hiroshima Mon Amour, Torino

UNICA DATA ITALIANA per il chitarrista dei TOTO

STEVE LUKATHER
in Alls Well That Ends Well Tour

Lunedì 15 Novembre 2010
Hiroshima Mon Amour, ore 21.30, ingresso 20.00 euro

Musicista statunitense, considerato uno dei migliori chitarristi rock del panorama mondiale, Steve Lukather è noto soprattutto per essere il chitarrista della famosa band dei fratelli Jeff e Steve Porcaro, i Toto.

In parallelo al progetto Toto, Steve Lukather porta avanti una carriera solista densa di collaborazioni con alcuni colleghi artisti di fama internazionale tra cui ricordiamo Michael Jackson, Elton John, Eric Clapton, Barbara Streisand e Paul McCartney. Non è però solo un ottimo chitarrista, ma anche compositore, produttore, arrangiatore e vocalist.

Dopo un anno difficile e denso di emozioni, ha realizzato il suo sesto album, forse il migliore della sua carriera da solista, una collezione di brani inediti profondamente rock’n’roll dal titolo “ All’s well that ends well” edito da Edel.

La sera di Lunedì 15 Novembre 2010, Steve Lukather si esibisce all’Hiroshima Mon Amour di Torino, per l’unico live italiano, durante il quale presenta la nuova produzione discografica e alcuni classici di sempre con i compagni Kenny Aronoff alla batteria e Fabrizio Grossi al basso.

www.stevelukather.net

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.