The Stooges Iniziano a registrare dei brani inediti

iggy and the stooges

iggy and the stooges

A cinque anni dal loro quarto e ultimo lavoro (“The Weirdness” risale al 2007), i The Stooges sono sul punto di tornare in studio per lavorare a del nuovo materiale, continuando un percorso già iniziato nel settembre dello scorso anno. A lanciare l’indiscrezione è Mike Watt, il bassista del combo e unico componente che non ha mai fatto parte della lineup storica della band di Chicago, in una recente intervista a Rolling Stone USA. Il nuovo album vedrà il ritorno di James Williamson, che suonò nel seminale “Raw Power”, pubblicato nel 1974.

Questo quanto dichiarato dal musicista all’influente magazine d’Oltreoceano: “Alcune settimane fa James Williamson mi ha chiesto di suonare delle linee di basso di nove brani che ha dato anche a Iggy Pop, e per i quali sta scrivendo i testi. Ci sono dei nuovi brani, e a novembre inizieremo a lavorare su altri inediti. Non so nulla su un nuovo disco o sui futuri piani, ma ci sono delle prospettive interessanti. James ha scritto ottimi nuovi riff, ma, ripeto, non so nulla sull’uscita di un nuovo disco. Io stesso lo sto aspettando, anche solo per poter suonare tracce diverse ai concerti“.

I The Stooges saranno in Italia per un concerto gratuito a Firenze (Piazza della Repubblica) giovedì 27 settembre.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.