Bill Callahan, nel nome del folk

 

Definito da molti il Nick Drake degli anni 90, sicuramente Bill Callahan è da riconoscere tra i migliori songwriter americani degli ultimi vent'anni. La sua fama si deve ad una dozzina di preziosi dischi incisi con lo pseudonimo Smog prima e ultimamente con uno stile scarno e particolare. Callahan, da sempre schivo rispetto al mondo dello spettacolo, espone il suo genio musicale, immerso in storie di fallimento e di fatalismo, continuando a suo modo la tradizione dei cantastorie intimisti americani.

Le sue canzoni hanno avuto la capacità di creare atmosfere dissonanti, ma estremamente armoniche, con sofferte composizioni, pregne di atmosfere desertiche e minimali, di blues sgangherati a tratti country o folk pop.

Ora, abbandonato lo pseudonimo Smog, ha pubblicato un album a suo nome intitolato "Woke On A Whaleheart". Tornerà in Italia per ben 5 date per presentare questo nuovo gioiello:

24/05 Ravenna @ Bronson
25/05 Napoli @ Galleria Toledo
26/05 Roma @ Circolo Degli Artisti
27/05 Milano @ Magnolia
28/05 Torino @ Spazio 211

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.