Music Attitude

Staind e Disturbed, due giorni di fuoco a Milano

Due nomi mostruosamente popolari negli States hanno tenuto all’Alcatraz di Milano i rispettivi concerti a 24 ore di distanza l’uno dall’altro. Difficile scegliere un ipotetico vincitore considerato anche che le due band propongono generi differenti.

Tuttavia ciò su cui è invece facile convenire è la qualità delle due esibizioni: altissima per entrambe le formazioni. A partire dalla resa sonora per arrivare alle emozioni degli uni e alla fisicità degli altri. Simile la durata dei set, differenti affluenze e palchi (palco B per gli Staind e palco principale per i Disturbed), enorme l’affetto delle due audience.

Andiamo nel dettaglio quindi, ricordandovi anche le recenti interviste effettuate ai membri dei gruppi.

REPORT STAIND

INTERVISTA AD AARON LEWIS

REPORT DISTURBED

INTERVISTA A DAVID DRAIMAN

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.