Music Attitude

Nerocarnale Rough Rock

E’ sfiziosa e insolita l’idea di intitolare un disco “Rough Rock” scrivendo “rough” in caratteri fonetici, includendo anche nel booklet il lemma estratto da un dizionario inglese-italiano con la spiegazione del termine in tutte le sue accezioni.  L’aggettivo inglese è traducibile in italiano con “rozzo, ruvido, rude” e, secondariamente, con “approssimativo”. Caratteristiche ben evidenti nel suono dei Nerocarnale, band composta quattro miei conterranei, toscani e più precisamente cascinesi, dediti a un alternative rock ruvido, sporco, graffiante, potente e delirante.

Non credo di esagerare se dico che l’attitudine “paesana” (in senso positivo) tipica del piccolo centro della provincia di Pisa sia riscontrabile nella musica proposta dai ragazzi. La semplicità e la sincerità, due doti assai apprezzabili e per le quali la nostra Toscana si caratterizza e si fa ben volere dal resto del mondo, sono espresse col cuore in mano dai cinque brani proposti. La voce e le doti interpretative di Martina sono abbastanza sorprendenti, e già nei primi due brani, “No sempre No” (dalle liriche un po’ ingenue) e “Pazza”, un ascoltatore italico non potrà fare a meno di sentire echi di “Gira Nel Mio Cerchio” dei Litfiba che furono, massicce influenze hardcore-punk e qualche riff chitarristico di gusto Angus Young-iano. Non mancano i momenti più intimi come “Patologia D’Amore”, un brano meno riuscito degli altri perché più noioso. Promossi al primo turno, con la raccomandazione di curare di più gli arrangiamenti e di scrivere liriche un po’ più mature.

Manuel Ghilarducci

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.