Music Attitude

Blink-182 – Neighborhoods

blink 182 neighborhoods recensione

Appena finisci di ascoltare “Neighborhoods” ti guardi attorno chiedendoti perché alcune band decidono di riunirsi e di non limitarsi ad un lungo reunion tour, ma puntano anche a scrivere e pubblicare un album nuovo. I Blink-182 hanno inciso sostanzialmente un disco piatto, aggettivo che tuttavia non è da prendere nel senso più negativo del termine: il lavoro è infatti sufficiente nel complesso, ma manca di mordente e carattere. I tre singoli già pubblicati (“Up All Night“, “Heart’s all gone” e “After Midnight“) sono capaci di riassumere in una manciata di minuti la nuova fatica della band: pezzi senza palesi crolli qualitativi, ma anche senza i picchi di un nome che ci ha abituato in passato a del materiale di qualità. O comunque capace di sfondare grazie a geniali trovate a livello lirico o di immagine (il video di “What’s My Age Again” lo insegneranno ancora oggi nei corsi di marketing musicale).

Di sicuro però il trio californiano è diventato adulto: i brani sono meno scanzonati e il mood è più dark rispetto al passato. Gli arrangiamenti inoltre sono molto curati, grazie anche all’esperienza acquisita da tutti i componenti nel corso degli anni, ed è sempre un piacere sentire il lavoro del batterista Travis Barker, capace di reggere sulle sue spalle un combo che, dal punto di vista strumentale, non ha mai esaltato.
“Neighborhoods” è tutto fuorché un ritorno con il botto: chi si aspettava un nuovo capolavoro si troverà tra le mani una vera e propria delusione. Chi invece, partendo detrattore a prescindere, si attendeva un tonfo clamoroso dovrà rivedere al rialzo la sua opinione.

Nicola Lucchetta

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.