Music Attitude

[Blues] Cyndi Lauper – Memphis Blues (2010)

http://cyndilauper.com/
http://www.myspace.com/downtownrecords

Rifiutandosi di rimanere relegata allo status di icona anni ’80, la piccola Cyndi Lauper da ancora prova di eclettismo sonoro. Dopo il consono album dance Bring Ya To The Brink (2008), si ritorna all’imprevedibile, come l’esperimento acustico Body Acoustic (2005) o le cover di evergreen in At Last (2003). Questa volta l’artista newyorkese spiazza tutti con un disco puramente blues.

Non pop influenzato dal blues, blues e basta: una solida band di supporto (tutta gente del giro di Memphis) e qualche ospite illustre e via così, a sudare e soffrire. Il guaio dell’album, se così si può dire, è che capita in uno strano territorio di mezzo: Cyndi è indubbiamente una cantante dotata, ma è proprio la sua voce caratteristica a creare scompiglio. Per qualcuno (gli amanti del blues) ci saranno troppi squittii, per qualcun altro (i fans della Lauper) ce ne saranno pure troppo pochi. Innegabile però che il disco sia divertente e sentito: “Romance in The Dark” e “Down So Low” hanno una Cyndi piena di anima, come non la si sentiva da tempo, e fanno una gran figura tutti gli ospiti del caso. Pregevole il duetto con l’armonica di Charlie Musselwhite in “Just Your Fool”, divertenti la comparsata di B.B. King in “Early In The Morning” e “How Blue You Can Get?” con Jonny Lang. Punti alti anche le trascinanti “Don’t Cry No More” e la calda “Rollin’ and Tumblin” (roba da far leccare i baffi a Robert Plant e David Coverdale).
Non lasciatevi fuorviare dalla copertina stile cd usato anni ’90, si ascolta che è un piacere.

Marco Brambilla

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.