[Cantautorato] Silvia Mattia – Ama! (2009)

 

Ama – Mandami Un Messaggio – Se La Verità – Il Sogno Di Riaverti Qui – Il Profumo Della Vita – I Fiori Bianchi Del Deserto – Miliardi Di Stelle – Una Volta Ancora – Io Sotto La Pioggia – Non Avresti Dato Un Soldo – Te Voglio Bene – Quando Ti Vedrò A Settembre – La Giostra Dei Vorrei

http://www.egeamusic.com/

I dischi d’esordio dei cantautori sono spesso dei lavori talmente manieristici da far sprofondare i propri artefici in quel mare magnum della mediocrità che è diventato, purtroppo, il mondo del cantautorato nostrano. Fortunatamente ci sono eccezioni come Ama!, l’album di debutto di Silvia Mattia.

Silvia, con la sua voce preparata, fresca e solare, riesce ad essere convincente sia quando affronta brani vicini alla più classica delle tradizioni contautorali (Ama, Il Sogno Di Riaverti) sia quando si avventura in territori più particolari come i toni jazz tinti di atmosfere sudamericane (Mandami Un Messaggio, Miliardi Di Stelle), le ballad atmosferiche e delicate (Il Profumo Della Vita, Una Volta Ancora), le ricercatezze orchestrali (I Fiori Del Deserto), la canzone napoletana (Te Voglio Bene) o gli accenni rock (Non Avresti Dato Un Soldo).

Come è facilmente intuibile, il disco è ricco di approcci diversi che rendono l’ascolto tutt’altro che noioso e con quella marcia in più rappresentata dalla personalità vocale di Silvia che riesce a far brillare e funzionare anche i momenti più tradizionali presenti nel disco. I margini di miglioramento comunque non mancano, poiché la proposta, per quanto variegata, gravita sostanzialmente all’interno di quello che ci si può aspettare da un disco del genere.  Non guasterebbero soluzioni e trovate più ardite che vadano a forzare (e ampliare) i canoni della canzone italiana.

Se è nata una stella sarà solo il tempo a dircelo, per ora godiamoci questo esordio.

Stefano Di Noi

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.