Music Attitude

[Classica] AaVv – We All Love Ennio Morricone (2007)


I knew I loved you / Celine Dion – The good, the bad and the ugly / Quincy Jones featuring Herbie Hancock – Once upon a time in the West / Bruce Springsteen – Conradiana / Andrea Bocelli – The ecstasy of gold / Metallica – Malena / Yo-Yo Ma – Come sail away / Renée Fleming – Gabriel's oboe / Ennio Morricone – Conmigo / Daniela Mercury featuring Eumir Deodato – La luz prodigiosa / Dulce Pontes
Love affair / Chris Botti – Je changerais d'avis / Vanessa and the O's – Lost boys calling / Roger Waters – The tropical variation / Ennio Morricone – Could heaven be / Denyce Graves – Addio monti / Taro Hakase – Cinema paradiso / Ennio Morricone

www.enniomorricone.it
www.sonybmg.it

Il Maestro Ennio Morricone è uno dei compositori più famosi e abili degli ultimi anni, oltre a essere tra i più rispettati e apprezzati dal mondo della musica che conta.
Probabilmente, la considerazione di cui, giustamente, gode presso artisti e bands, ha influenzato l'approccio che rock e popstar hanno tenuto in occasione di questo atteso tributo, uscito in prossimità della consegna dell'Oscar alla carriera dell'artista italiano.
Infatti molti nomi si sono limitati a un fugace solo di strumento a corde o fiato applicato sopra la partitura classica (Bruce Springsteen e Chris Botti ad esempio), oppure a interpretazioni liriche nella norma (Cfr. Celine Dion, Bocelli). A questo aggiungete il lavoro di Morricone su tre brani e in più il "collant" d'unione tra le varie tracce, e vi ritroverete con solo sei brani effettivamente adatti a un tributo come normalmente inteso. Parliamo di Quincy Jones ed Herbie Hancock, dei Metallica, di Daniela Mercury, di Vanessa and The O's, di Roger Waters che insieme a un dimesso Eddie Van Halen presenta il brano incluso nella colonna sonora de "La leggenda del pianista sull'Oceano". Ed è proprio la presenza di queste 6 riletture che lascia perplessi: ma non si poteva impostare così tutto il lavoro? O almeno averne una decina vicino a qualche parte lirica? D'altronde un 'tributo' se non è una reinterpretazione, cosa diavolo è? Allora tanto meglio sentirsi i conosciuti e immortali originali! Insomma in buona sostanza meno di mezz'oretta di tributo effettivo per un raccoltone di cui tutti parlano e lodano, ma che probabilmente nessuno ha ascoltato. Un'occasione persa.

P.N.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.