[Leggera] Ida Rendano – Amori Persi (2009)

 

Sere di settembre – Mio capitano – Gli amori persi – Le cose brutte che ti dico – L’altra parte di me – Bimbo mio – Pazzo non amore mio – Balla – Respiro – Vivere da sola – Parlammene dimani

http://www.idarendano.com/
http://www.italiapromotions.com/

Ida Rendano con “Amori Persi” arriva al suo sedicesimo album in studio, partita nel lontano 1990 scoperta e prodotta dall’allora arrangiatore Gigi d’Alessio ha una carriera costellata da tante partecipazioni nella musica napoletana e nel teatro, collaborando spesse volte con Nino d’Angelo.

Il fulcro che sottende “Amori Persi” è un percorso attraverso amori incontrati nella vita, ritrovati o respinti a cui l’autrice sembra attingere per dare viva ispirazione alla tessitura vocale e melodica del progetto. La musica qui proposta è quella di un pop/rock che ben s’incrocia e non stona con i generi del jazz e del blues.
Proprio a confermare questo sentimento di velata nostalgia la prima traccia “Sere di settembre” ha un sapore molto maliconico che sfocia in un ritornello orecchiabile. A seguire “Mio capitano” già mostra quel lato jazz e rinnova all’orecchio dell’ascoltatore la ferita alla quale può portare il lato oscuro dell’amore.
La titletrack “Amori Persi” ha una melodia più pop, il ritmo è accattivante e sostenuto e richiama la dance/pop tipica di Miss Ciccone, così come rimane in testa con la sua elettronica e il cantato, che ricorda ancora “Frozen” della succitata Madonna, il brano “L’altra parte di me”.
Il disco contiene anche quattro omaggi a cantanti della scena musicale italiana, così viene ripresa la bellissima “Respiro” di Franco Simone, “Pazzo non amore mio” di Filipponio, “Bimbo mio” di Umberto Napolitano e conclude il disco un brano di Gigi D’Alessio “Parlammene dimane” l’unico in dialetto.
Notevole anche “Vivere da sola” che con un sax di sottofondo è un richiamo al riappropriarsi della propria libertà.

Consiglio questo disco a coloro i quali amano le belle voci femminili italiane, categoria di cui Ida Rendano fa sicuramente parte.

Renato Ferreri

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.