[Pop] Dido – Safe Trip Home (2008)

 

Don’t believe in love – Quiet times – Never want to say it’s love – Grafton Street – It comes and it goes – Look no further – Us 2 little gods – The day before the day – Let’s do the things we normally do – Burnin’ love – Northern skies

http://www.didomusic.com
http://www.sonybmg.com

Torna dopo qualche anno Dido, che decisamente dosa con parsimonia le uscite discografiche: quasi 10 anni sono passati da quando è stata miracolata dal campionamento di Eminem, e questo è solo il terzo disco. Lo stile non è cambiato, il pop elettronico minimale e delicato che ha caratterizzato i primi due dischi viene qui riproposto senza nessun cambiamento. Eppure funziona ancora molto bene: mancano forse singoli che catturino veramente, ma il disco riesce a creare una atmosfera intima e malinconica molto gradevole, più matura e consapevole che mai.

Più presenti rispetto al passato gli strumenti veri, archi e fiati che contrappuntano qua e là i brani, ma senza mai essere in primo piano: al centro c’è sempre la voce calda di Dido con le sue melodie.

Samuele Rudelli

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.