[Pop] Gem Boy – Fiches (2008)


Wow – Fiches – Puffetta al concerto – Pastiglie – Tarzanello – Postalmarchet – Che avevi capito? – Di che cacca sei? – Hanno ucciso Jeeg Robot – VIP e NIP – Maledetta Z – Un'ottima linguina – In non vi con più – A.C.D.C.

www.gemboy.it
www.venusdischi.com

Se conoscete un minimo i Gem Boy, immaginerete già con cosa possono fare rima “pazzo” e “riga”, o quanto si parli di sesso e funzioni corporali varie nelle loro canzoni; in questo contesto riuscire a scrivere brani che strappino più di un sorriso è sempre più difficile e allo stesso tempo il rischio di risultare sterili e già sentiti è sempre più concreto. Questo disco non fa che confermare la cosa, sebbene ci siano alcuni pezzi interessanti che riescono ad andare oltre alla solita comicità.

E' il caso di “Pastiglie”, dal ritmo incalzante e dal testo assolutamente sopra le righe, “Che avevi capito”, brano rock basato sugli equivoci linguistici, e “Maledetta Z”, ironico trattato sulla zeta morbida bolognese. Il resto del disco scorre veloce senza però lasciare grande traccia di sé, ed è questo forse il problema maggiore, la mancanza di brani assassini da canticchiare senza volerlo e di quelle melodie che fanno ancora la differenza, al di là delle solite battute.

L.N.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.