Music Attitude

Soundtrack For A Revolution

Soundtrack-for-a-Revolution-soundtrack

Il movimento dei diritti civili sulle note della tradizione musicale afroamericana. “Soundtrack For A Revolution” è la raccolta dei brani che hanno impreziosito l’omonimo documentario del 2009, diretto da Bill Guttentag e Dan Sturman. A distanza di tre anni, una seconda occasione per riascoltare le interpretazioni, in chiave moderna, di brani come “Oh Freedom” e “We Shall Overcome”.
Una tracklist che raccoglie passione, rabbia, dolore ed emozioni appartenenti a un popolo che anche grazie alla potenza e all’energia contagiosa della propria musica ha trovato la forza e il coraggio per combattere, affrontando ogni forma d’aggressione con dignità e senza ricorrere mai all’uso della violenza.

Intense atmosfere soul e gospel si alternano sulle voci di Wyclef Jean, Joss Stone, Vivian Green, The Roots e tanti altri. Tra tutte emergono “Will The Circle Be Unbroken?” cantata da Richie Havens; “This May Be The Last Time” con Anthony Hamilton e il contributo unico e inconfondibile dei Blind Boys of Alabama; e infine la commovente “Woke Up This Morning” affidata a John Legend. “Soundtrack For A Revolution” è un frammento di storia, un disco sospeso nel tempo, che porta con se le immagini indelebili di una rivoluzione.

Riccardo Rapezzi


YouTube

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.