Exist Immortal – Breathe

Exist-Immortal-Breathe

exist-immortal-breathe

La seconda prova in studio degli Exist Immortal, “Breathe”, è un disco che lascia il segno. Il fiore all’occhiello della band è il vocalist Meyrick de la Fuente, che passa dal growl al clean con una scioltezza disarmante (vedi per esempio, “Follow Alone”).

Il paragone con i Tesseract dei tempi di Ashe O’Hara sorge spontaneo, e anzi, mi viene da dire che per certi versi gli Exist Immortal siano ancora più vari e strutturati. Ma il rischio, quando c’è tanta carne succosa al fuoco, è perdere il focus e non avere una direzione ben chiara in testa.

Forse al prossimo giro, se i Nostri avranno il coraggio di buttarsi a pesce nel prog, lasciandosi alle spalle il -core, abbandoneranno il growl e i pezzi più tirati, del tutto ininfluenti nell’economia di un album come “Breathe”. Staremo a vedere.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.